tumblr_mjq30nemd81rnk8yfo1_1280

Presso Villa Manin di Codroipo, da ottobre fino a gennaio, ci sono in esposizione più di un centinaio di fotografie scattate da Robert Capa. La mostra è stata intitolata “La realtà di fronte”.  Un titolo poco originale ma che indubbiamente coglie il carattere della raccolta.

Robert Capa è stato un testimone attento e umanissimo dei più sanguinosi conflitti dell’ultimo secolo e gran parte delle fotografie in esposizione raccontano le principali guerre del novecento. Nonostante io non sia un’amante del genere bellico non ho potuto fare a meno di incantarmi davanti ad alcuni ritratti di soldati, vere caricature di personaggi romanzeschi, e agli scatti teatrali della folla ranicchiata a terra sotto i colpi dei cecchini, durante la festa per la liberazione parigina… e non sono riuscita a non trattenere il fiato davanti all’effetto iperrealistico che la sfocatura da agli scatti dello sbarco in normandia…

Non sono riuscita a non emozionarmi davanti al sorriso trattenuto di Ingrid Bergman ritratta sul set di Notorius, in una delle poche fotografie dedicate al mondo del cinema. La sezione degli anni hollywoodiani è piuttosto ristretta, ma per una appassionata di old cinema quel piccolo gruppo è valso tutti i nodi allo stomaco degli scatti bellici. Dopo aver ritratto il set, Hitchcock all’opera e Ingrid concentrata nella parte, Bob fa click proprio quando lei finalmente guarda l’obiettivo, e dall’espressione vitrea di Alicia traspare la complicità di un velatissimo sorriso.

Sono uscita dalla mostra dopo più di un’ora e mezza. Ero trasognata e sfinita.

testo steinbeck

Annunci